Costruzione ed inaugurazione osservatorio

Costruzione osservatorio

L'osservatorio di Bassano Bresciano Ŕ stato completamente auto costuito con un lavoro durato sette anni, dal 1982 al 1989. In questo tempo sono stati progettati ed realizzati: la meccanica del telescopio Schmidt 32/40, l'edifico, la cupola, e l'elettronica di comando. Di seguito alcuni progetti e foto riprese durante i lavori.


Progetto del basamento del telescopio



Progetto della forcella



Progetto del tubo del telescopio.



Saldatura delle lamiere per la costruzione della cupola



Costruzione telaio della cupola



Costruzione dei pilastri di sostegno del telescopio.



Messa in posa del basamento ed asse orario del telescopio.
In primo piano la cupola a terra.


Sollevamento della cupola


Messa in posa della cupola a copertura dell'edificio

Inaugurazione

L'inaugurazione Ŕ avvenuta il 29 Aprile 1989 con una cerimonia alla quale hanno partecipato, oltre alla popolazione, i seguenti personaggi illustri:

Don Paolo Barchi, Parroco di Bassano Bresciano
Mons. Giovanni Migliorati, Vescovo di Awassa (Etiopia)
Gianmaria Mombelli, Sindaco di Bassano Bresciano
Mario Migliorati, Vicesindaco di Bassano Bresciano
Professor Bruno Boni, presidente della Camera di Commercio e giÓ Sindaco di Brescia
Dott Delfino Tinelli, Ispettore scolastico della provincia di Brescia
Professor Massimo Della Valle, all'epoca neo laureato oggi direttore dell' Osservatorio Astronomico di Capodimonte
Dottor Adriano Gaspani, astronomo presso l' Osservatorio Astronomico di Brera
Dottor Mario Cavedon, astronomo presso l' Osservatorio Astronomico di Brera e conferenziere al Planetario di Milano
Ermes Colombini, dell' Osservatorio Astronomico di San Vittore
Vittorio Goretti, dell' Osservatorio Astronomico di Pianoro
Umberto Donzelli, dell' Unione Astrofili Bresciani


Manifesto dell'inaugurazione



Intervento delle autoritÓ.


Intervento di Ermes Colombini


Intervento di Massimo Della Valle


Intervento di Umberto Donzelli


Inaugurazione


Il pubblico visita l'osservatorio


Visita all'Osservatorio


Visita all'Osservatorio